Mostre Personali

posta@notargiacomo.com

2013 Notargiacomo a grandi linee, a cura di M. Margozzi e S. Papetti, Forte Malatesta, Ascoli Piceno (antologica)

                                                Takète 1979  proprietà Galleria Nazionale d’Arte Moderna, RomaTondo Antartico 2012,  proprietà Università degli Studi RomaTre

 

– 2011 – Museo Heng Yuanxiang di Shanghai

– 2011 – Zhejiang Daily Ideal Culture Development Company di Hangzhou

 

2010 – Galleria Marchetti, Roma

    

 

2009Le nostre divergenze 1971-2009, a cura di M. Margozzi, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma

      Parte di Le Nostre Divergenze 1971-2009 (14 omìni), proprietà Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma    

In studio   

 

2008 – Galleria M2, Milano

 

2007Post-Abstractismo, Centro cultural Borges, Buenos Aires

      Roma Assoluta, 2003 – smalti industriali su carta intelata, proprietà Università degli Studi RomaTre

 

2007Sintetico, a cura di B. Martusciello, Museo Scuderie Aldobrandini, Frascati 

                   

 

2006– Galleria Aldo Marchetti, Roma

 

2005– Galleria Arte e Pensieri “Artisti come Sempre” (con G. Asdrubali) , Roma

2004Roma Assoluta, a cura di E. Tittoni e F. Pirani, Museo di Roma in Palazzo Braschi, Roma

Roma Assoluta 2003  smalti e lamiera su tavola, cm.300×560 proprietà Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

 

2002– Galleria Aldo Marchetti, Roma

 

2001– Galleria Aldo Marchetti, in MiArt 2001, Milano

2001– Galleria Liba, Pontedera (Pisa)

2000– Galleria Miralli, Viterbo

2000– Galleria Plurima, Udine

          

 

2000– Galleria Aldo Marchetti, in Artefiera 2000, Bologna, Padiglione 31, personali

   

 

1998Opere Recenti, a cura di A. Masoero, Palazzo Reale, Milano

 

1998– Galleria Aldo Marchetti, Roma

 

1995Storia astratta della filosofia, a cura di L. Mango, Museo Laboratorio dell’Università “La Sapienza”,Roma

              

 

1990Amici come sempre (con G.Asdrubali), Galleria Miralli,Viterbo

1990– Galleria Bartoli, Porto San Giorgio

 

1990Rosso d’oriente, a cura di I. Mussa e A. Romani Brizzi, Centro di Cultura Ausoni, Roma

    

 

 

 

 

 

 

1987– Galleria del Falconiere, Ancona

 

1986– Galleria Artra Studio, Milano

 

1986Gianfranco Notargiacomo, a cura di S. Guarino, Galleria Peccolo, Livorno

 

1985– Galleria degli Orti, Cuneo

1985– Galleria Unimedia, Genova

1984Argento nero,Galleria La Salita, Roma

  

 

1983– Galleria Artra Studio, Milano

1983Gianfranco Notargiacomo, a cura di F. Caroli, Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes, Napoli

“1945”  smalti industriali su tela e lamiera, 1983,  proprietà Polo Museale della Campania

1982– Studio Cristofori,Bologna

 

1982Officine& Ateliers, Casa del Mantegna,Mantova

 

1982– Galleria Weber, Torino

 

1981Personale-One Man Show, a cura di F. Caroli, Castel Sant’Elmo, Napoli

Takète 1979

 

1981– Galleria Vigato,   Alessandria

1981– Galleria G7, Bologna

 

1981– Galleria Artra Studio,   Milano

 

1980Tempesta e Assalto, Galleria La Salita,Roma

 

1979Takète o della scultura, Galleria La Salita, Roma

  

 

1978…dunque ti dico che sei due…,Galleria La Salita, Roma

 

1976Famiglia Famiglia,   Galleria La Tartaruga,Roma

 

 

1974Storia privata della filosofia, Galleria La Tartaruga, Roma

 

 

1973Palazzo delle Esposizioni, Roma (doppia personale con S.Chia)

1973– Autoritratti, Galleria La Salita, Roma (doppia personale con S.Chia) 

 

1972/ay/layk/ayk/,Galleria La Salita, Roma

                

 

 

 

1971Le nostre divergenze, Galleria La Tartaruga

 

     

 

 

1969Gianfranco Notargiacomo for Mara Coccia Rome , Galleria Arco d’ Alibert, Roma (performance)  

Gianfranco Notargiacomo for Mara Coccia Rome. Questo è il titolo della mostra tenuta nella galleria Arco d’Alibert di Mara Coccia, nel 1969. Si trattava di una performance, anche se questa parola non era ancora in uso per designare un evento d’ arte. La galleria ospitava alcuni autentici banchi del mercato di Porta Portese per la vendita di abbigliamento usato e d’ epoca. I numerosissimi visitatori potevano acquistare gli abiti ai quali l’ artista applicava un’ etichetta su cui era scritto appunto Notargiacomo for Mara Coccia Rome“, da cui il titolo dell’ evento. Agli abiti era conferito quindi il carattere di unicità dell’intera operazione artistica.  

 

posta@notargiacomo.com